Mini-tutorial: Visualizzare e nascondere i file invisibili in Snow Leopard

Posted 22/10/2010 by Lester in MAC NEWS
La visualizzazione dei file invisibili è una questione non certo nuova e si può implementare in molti modi diversi. E’ un’operazione che mi capita di attuare con una certa frequenza ed essendo passato di recente da Tiger a Snow Leopard, ho constatato che una piccola applicazione che avevo segnalato nel forum non funziona sempre correttamente. Cercando in rete per trovare una soluzione altrettanto semplice e comoda, mi sono imbattuto in un tip eccellente ed ho pensato di tradurlo dando pieno credito al suo creatore, madgunde di Art of Geek, che, a sua volta, lo ha realizzato modificando un tip di MacOSXHints:
Senza ricorrere ad utility di terze parti, si tratta di creare con Automator un nuovo Servizio del Finder e di attribuirgli una scorciatoia da tastiera.
Nella nostra cartella /Applicazioni apriamo Automator e, nella finestra di dialogo con i modelli di flusso di lavoro che subito ci compare, selezioniamo Servizio:
Quindi, nella colonna a sinistra scegliamo Utility e, dalla colonna accanto, Esegui script shell che trascineremo nel pannello sulla destra:
Ora, nel riquadro in alto a destra, dai menu a tendina relativi a Ricezioni del servizio selezionate scegliamo prima Finder nel secondo, poi nessun input nel primo. L’ordine di queste due operazioni è essenziale: se si invertono, non sarà possibile selezionare il Finder. Quest’ultimo viene selezionato affinché il nuovo Servizio compaia solo nel menu Servizi del Finder e sia attivabile con la scorciatoia da tastiera solo quando il Finder è l’applicazione attiva.
All’interno della shell copiamo ora il seguente script (cancelliamo prima il “cat” che è già presente nella shell):
osascript -e ‘tell application “Finder” to quit’
SHOWHIDDEN=`defaults read com.apple.finder AppleShowAllFiles`
if [ $SHOWHIDDEN -eq 1 ]; then
defaults write com.apple.finder AppleShowAllFiles -bool FALSE
else
defaults write com.apple.finder AppleShowAllFiles -bool TRUE
fi
osascript -e ‘tell application “Finder” to activate’
Salviamo il nuovo Servizio: Archivio > Registra e diamogli un nome indicativo della sua funzione (ad es., Vedi invisibili). Verrà automaticamente salvato in ~/Libreria/Services e potrà essere eseguito dal menu Servizi del Finder.
Perché sia veramente comodo, però, l’ultima tappa è quella di attribuirgli la scorciatoia da tastiera, che, si noti bene, deve essere Cmd+Shift+. (Comando+Shift+punto). Apriamo pertanto Preferenze di Sistema > Tastiera > Abbreviazioni da tastiera e selezioniamo Servizi nella colonna a sinistra; nell’elenco sulla destra vedremo il nuovo servizio nella categoria Generale (nel mio caso ho mantenuto il nome della vecchia applicazione che avevo segnalato: ToggleHiddenFiles). Lo selezioniamo e, con un doppio clic sulla destra, potremo inserire la scorciatoia: ⇧⌘.
Il percorso è più complicato da descrivere che da seguire. Alla fine però, premendo una volta la combinazione di tasti verranno visualizzati i file invisibili; premendola nuovamente verranno nascosti. Il Finder scomparirà per un attimo, perché viene rilanciato, ed eventuali applicazioni nascoste verranno in evidenza. Testato, funziona perfettamente su 10.6.4.
* * * * * * * * * * * * * * * *
Questo tip è adattabile anche a Tiger e Leopard (grazie a Ismene per averlo testato su 10.5). Su Tiger apriamo Automator e scegliamo Applicazioni > Automator > Esegui script shell:
Su Leopard la schermata iniziale di Automator è appena diversa e si sceglierà Ad hoc, quindi, come in Snow Leopard, da Utility > Esegui script shell:
Lasciando le impostazioni così come ci compaiono ed eliminando il solito “cat”, incolliamo lo script nella shell.  Salviamolo poi come plug-in del Finder:
Il flusso di lavoro verrà salvato in ~/Libreria/Workflows/Applications/Finder e comparirà come menu contestuale (anche qui ho mantenuto il nome della vecchia mini-applicazione):
Selezionandolo da qualunque finestra del Finder o direttamente dalla Scrivania, visualizzerà e nasconderà i file invisibili alternativamente.




About the Author

Lester


 
Magazine
 
  • Chi cerca trova sul Forumn di Mac Peer, soluzioni e aiuto per Mac, iPhone e iPad