MacBook Pro con display Retina: consigli per gli acquisti

Posted 15/08/2012 by gabod3 in MAC NEWS

Il nuovo MacBook Pro con display Retina è senza dubbio un oggetto del desiderio di chiunque voglia acquistare un portatile Apple, ma come spesso avviene per i desideri il suo costo è un dettaglio non trascurabile, soprattutto per chi ha bisogno di un disco capiente. Quando Apple ha presentato e messo in commercio il nuovo MacBook Pro con display Retina, lo ha reso disponibile in due configurazioni di partenza: quella “base” dal costo di 2.299 Euro (con processore i7 a 2.3GHz e disco SSD da 256GB) e quella “top” dal costo di 2.929 Euro (con processore i7 a 2.6GHz e disco SSD da 512GB). L’unica opzione per personalizzare il modello base era quella relativa alla RAM, espandibile da 8 a 16GB con un aumento di prezzo di 200 Euro. Chi voleva un disco da 512GB era dunque costretto ad acquistare il modello top, spendendo quasi 3.000 Euro.

Ora però Apple ha ampliato le opzioni di personalizzazione del modello base, estendendole anche a processore e disco, aprendo in questo modo nuove possibilità di scelta per chi vuole acquistare un MacBook Pro con display Retina. Le opzioni sono le stesse ed agli stessi prezzi del modello top, quindi portando il processore i7 a 2.6GHz ed il disco SSD a 512GB si ottiene lo stesso identico prezzo del modello top. Questo consente a chi necessita un disco da 512GB ma non è interessato alla differenza di 0.3GHz del processore di risparmiare 130 Euro. Inoltre, acquistando il modello base e dando un’occhiata a quello che offrono i produttori di terze parti, si possono fare interessanti valutazioni in merito al disco.

OWC (Other World Computing) ad esempio ha presentato il disco SSD Aura Pro da 480GB, appositamente pensato per il MacBook Pro con display Retina. Il costo dell’articolo, spese di spedizione incluse, è al cambio odierno di circa 488 Euro. Poco meno di quanto chieda Apple per l’opzione del disco SSD a 512GB (500 Euro), ma con un aspetto da non sottovalutare: acquistando il MacBook Pro con display Retina modello base ed il disco OWC Aura Pro, il disco originale da 256GB del portatile resterebbe in nostro possesso. OWC infatti assieme al disco da 480GB include nella spedizione, oltre a tutti gli strumenti indispensabili per l’installazione (e che possono sempre risultare utili in futuro), anche un case Envoy Pro (una volta disponibile, entro il 2012) per usare il disco SSD da 256GB che avremo sostituito come unità esterna di memorizzazione. In pratica spendendo circa la stessa cifra otterremo un disco SSD interno da 480GB ad altissime prestazioni ed una super chiavetta USB3.0 da 256GB.

E per chi sentisse la mancanza del lettore ottico, assente nel MacBook Pro con display Retina? Oltre al SuperDrive USB proposto da Apple a 79 Euro, segnaliamo anche un’interessante alternativa proposta da Buffalo Technology: il dispositivo portatile USB BRXL-PC6U2B, per la lettura e scrittura della maggior parte dei supporti ottici in commercio, Blu-ray inclusi. Lo si trova a meno di 130 Euro presso svariati rivenditori online.





About the Author

gabod3


 
Magazine
 
  • 100%
    Antonio Scurati M - Il figlio del secolo
  • Chi cerca trova sul Forumn di Mac Peer, soluzioni e aiuto per Mac, iPhone e iPad