Libri digitali, possibile prenderli in prestito gratis

Posted 14/02/2011 by Padmé Amidala in MAC NEWS

Amazon ha introdotto la possibilità, come si può fare con i libri cartacei, di dare o prendere in prestito gratuitamente gli eBook acquistati sul suo sito per il lettore Kindle (o per l’applicazione gratuita Kindle per Mac e PC o l’app per iPhone, iPod touch, iPad, BlackBerry, Android). Per il momento, può prestare i libri elettronici solo chi risiede negli Stati Uniti, mentre tutti possono riceverli, purché siano in vendita nel paese del richiedente.

Essi possono essere prestati (“fatti conoscere”) ad un amico (di cui sappiamo l’indirizzo email) per un periodo massimo di 14 giorni, durante i quali il proprietario dell’e-libro non potrà disporne. Chi riceve un’offerta di prestito tramite email ha 7 giorni per accettarla. In totale quindi il libro resta in ballo per 21 giorni al massimo.

Non tutti gli eBook possono essere oggetto di prestito: dipende se autori e editori hanno dato la relativa autorizzazione. Per vedere se lo sono, chi adempie ai criteri per prestarli lo può vedere sul sito amazon.com, dopo aver effettuato l’accesso al proprio account (Figura 1), oppure lo può vedere dalla funzione Manage Your Kindle (sotto My Orders), cliccando sul simbolo + accanto ad ogni acquisto (Figura 2):

Figura 1

Figura 2

Chi invece può solo prendere in prestito o vuole vedere se libri non acquistati sono prestabili, deve guardare nei dettagli di ogni libro:

Per dare in prestito libri bisogna andare sul sito Amazon, cliccare su Loan this book (Figura 1 e 2), inserire il nome, l’indirizzo email dell’amico cui vogliamo prestarlo e un messaggio opzionale .

Questo sistema non è molto pratico, quindi è stato fondato (partendo da facebook.com) un club per mettere in contatto chi presta e chi prende in prestito (senza bisogno che si conoscano) e per fare delle ricerche tra i libri prestabili. Il club e il sito sono stati battezzati KindleLendingClub, ma dopo la protesta di Amazon per l’uso della parola Kindle, si chiameranno presto BookLending.com.

Bisogna iscriversi al club e essere iscritti ad Amazon (io sono iscritta a amazon.com). Dopo di che si possono cercare i libri che si vogliono prendere in prestito tra quelli che amazon.com definisce Lendable e, se si è residenti negli Stati Uniti, dare in prestito i propri libri elettronici, cercando l’edizione che abbiamo.

I libri che mettiamo a disposizione degli altri e che abbiamo richiesto in prestito sono gestibili dal nostro profilo.

Quando un libro è finalmente a disposizione (a volte bisogna aspettare diverse settimane, dato che ogni acquirente di un libro digitale lo può prestare UNA SOLA VOLTA), riceveremo una email da amazon.com con la possibilità di scaricarlo sui dispositivi che abbiamo a disposizione. Le regole sono le stesse scritte sopra: 7 giorni per rispondere all’email e 14 giorni per leggere il libro: il club semplifica semplicemente le operazioni, ma non può cambiare la situazione. Il libro si può gestire da Manage Your Kindle.

Il servizio di amazon.com è piuttosto restrittivo (copyright) e sia esso che  il club sono in pieno sviluppo, quindi è possibile che la scelta di libri non sia per tutti interessante e sufficiente (inoltre i libri sono in maggioranza in inglese).

L’Aiuto di Amazon

L’Aiuto di KindleLendingClub


About the Author

Padmé Amidala
Padmé Amidala


 
Magazine
 
  • Chi cerca trova sul Forumn di Mac Peer, soluzioni e aiuto per Mac, iPhone e iPad