Mac Peer - Forum e guida Applicazioni per Mac, iPad, iPhone e iPod
Rippare CD AUDIO - Convertire formati audio

Applicazioni Macintosh

Web Browser
Chat e videoconferenza
Peer-to-Peer p2p su mac
Streaming Video
Divx, xvid e Mpeg con il Mac
Programmi per la manutenzione del Mac
Visualizzatori di immagini
Mixare musica con il Mac

I migliori Tutorial

Mac Os X- Problemi e soluzioni
Sfoglia filmati in Safari
Immagini in JPG con AppleScript
Mac Os X: preferenze corrotte
Mac all'Anagrafe
Tiger e file invisibili
Registrare sul Mac un video in streaming
Da divx a DVD con iDvd
Thunderbird da Panther a Tiger
Mail 2.0 Mac OsX Tiger
APE + CUE su Mac
Copiare dati da Mac a Mac
Safe Boot (avvio di sicurezza del Mac)
Come disinstallare i programmi
Divx con ffmpegX
Splittare un divx
Gestione colore: il monitor
Gestione del colore: stampante
Pacifist: reinstallare le applicazioni da dvd o cd
Duplicare un Dvd-Film
Come si duplica un Dvd con capitoli
Masterizzare le foto con iPhoto
Guida ai processi di Mac Os X
Proteggere documenti con la password
Quanta Ram per il Mac
Spostare la cartella di iTunes
Ripulire un testo
ShakesPeer: DC++ per Mac

Tutti i tutorial per Mac

 

 

 

 


 

APP CONTEST
APP CONTEST

App per Mac
App per iPad
App per iPhone
App per Pod Touch

App per Categorie:

Business
Finanza
Fotografia
Giochi
Grafica e Design
Intrattenimento
Istruzione
Medicina
Meteo
Mode e Tendenze
Musica
News
Produttività
Riferimento
Salute e Benessere
Social Network
Sport
Sviluppatori
Utility
Viaggi
Video



Mac Os X - Tips e mini-tutorial


XLD (X Lossless Decoder)
come rippare la propria collezione di CD musicali
(in formati lossless o lossy)

Convertire file audio

XLD

Di Lester
Mac Peer

 

Questo eccellente freeware si propone come uno standard per Mac.
E' sviluppato molto attivamente ed, oltre alle principali release pubblicate sul sito del produttore e sui principali siti di software per Mac (VersionTracker, MacUpdate), nuove build sono disponibili di frequente attraverso la funzione di autoaggiornamento.
Si aggiunga che il supporto email (in inglese) è ottimo: si possono segnalare problemi e addirittura chiedere l'implementazione di nuove funzioni. La risposta è di norma rapidissima. Non è ancora localizzato in italiano.

Requisiti di sistema: Mac OS X 10.3 o superiore.

 

Rippare i propri CD audio

XLD è una valida alternativa a iTunes per rippare la propria collezione di CD audio. Utilizza un procedimento diverso, per "audiofili": il ripper vero e proprio è cdparanoia aggiornato all'ultima versione (http://www.xiph.org/paranoia/index.html). Anche Max 0.9.1 utilizza cdparanoia, ma è fermo sinora alla release del 2004 (peraltro selezionabile nelle Preferenze > CD Rip anche in XLD, se lo si desidera).

Tutti i dettagli tecnici sono riportati nella Version history sul sito dello sviluppatore. Basti dire in questa sede che XLD prevede sofisticati meccanismi di correzione degli errori e che il risultato del rip viene riportato in un dettaglliato file di log (implementato su mia richiesta sulla base dello standard per Windows, Exact Audio Copy). Infine il risultato del rip viene confrontato con il database di AccurateRip per verificare la presenza di errori (tutti i dettagli su http://www.accuraterip.com).
iTunes non fa queste verifiche. Inoltre, se si rippa in .mp3, l'encoder LAME è certamente superiore all'encoder di iTunes.

CD RIP - Estrazione CD

Rippare un CD con XLD è certamente più facile che descriverlo.
Si sceglie in Preferenze di Sistema > CD e DVD di aprire XLD quando si inserisce un CD audio ed il resto del procedimento è sovrapponibile a quello che si segue con iTunes. XLD interroga come database predefinito freedb per recuperare i titoli e copertina; come si vede nell'immagine qui sotto, si può cambiare database se lo si desidera.
Se è spuntata l'opzione Automatically connect to CDDB, XLD si connetterà, appunto, in automatico; altrimenti dal menu CDDB si sceglierà Get CD Track Names. E' possibile aggiungere la copertina anche con un semplice drag and drop, mentre ad oggi non è possibile aggiungere il testo dei brani.
Le impostazioni di rippaggio predefinite (figura qui sopra) soddisfano la maggior parte delle esigenze. Il formato di acquisizione viene impostato nelle preferenze di XLD; si può sceglierne uno o più (vedi oltre).

CDDB

 

 

Conversione di file audio

Sono attualmente supportati come input e output i seguenti formati:

    WAV
    AIFF
    PCM (little endian)
    PCM (big endian)
    Wave64
    MPEG-4 AAC
    Apple Lossless (solo per 10.4 e superiori)
    TTA (solo input)
    FLAC
    MPEG-4 HE-AAC
    LAME MP3
    Ogg Vorbis
    WavPack
    Monkey Audio (= .ape; solo input)
    Shorten (= .shn; al momento in cui si scrive, solo decodifica e in via sperimentale)

Come si può vedere, il nome dell'applicazione può trarre in inganno: non gestisce solo formati lossless, ma anche lossy.

Per un confronto dei diversi formati audio, vedi ad esempio:
http://en.wikipedia.org/wiki/Compari..._audio_formats

Il formato nel quale si vuole convertire va scelto dal menu a tendina nelle Preferenze > tab General.

Lame mp3

Sono poi disponibili altre opzioni per molti dei singoli formati. In particolare:

MP3 (encoder LAME): nell'immagine si vedono le opzioni con la descrizione in termini di interfaccia grafica affiancata alla terminologia della linea di comando (= Terminale). Sono state selezionate le opzioni mediamente preferibili (= miglior rapporto qualità/dimensioni del file). Ognuno può poi aggiustare i parametri in base alla propria esperienza ed esigenze.

MP3 ENCODER

Modalità di codifica: VBR (= Bitrate Variabile. La bitrate è la velocità di trasmissione in bit/sec). Le altre opzioni sono CBR (= bitrate costante) e ABR (= bitrate media)
Qualità Complessiva: Alta ("q" è l'argomento da linea di comando per selezionare l'algoritmo di selezione della qualità, decrescente da 0 a 9. 0 e 1 sono praticamente indistinguibili. E' cosa diversa dalla bitrate)
Modalità Stereo, Frequenza di Campionamento (Sampling) e metodo VBR vanno lasciate come nelle impostazioni predefinite di XLD
Target Quality: definisce la bitrate; ancora una volta la qualità è decrescente da 0 a 9. Nell'immagine il cursore è impostato su 1 (= circa 170-210 kbps, a seconda della complessità del brano musicale)
L'opzione Perform ReplayGain calculation permette di aggiungere tra i metadata le informazioni necessarie per aggiustare il volume relativo durante la riproduzione secondo uno degli standard proposti. Vedi http://www.replaygain.org/.

MPEG-4 AAC (= .m4a): il formato standard di iTunes con eventuali opzioni analoghe a quelle descritte per l'encoder mp3. Queste sono le opzioni predefinite in XLD; in iTunes sono invece VBR 256 kbps.

AAC

FLAC: si può scegliere il livello di compressione. Se possibile, le tag vengono aggiunte (in genere lo sono). Per editarle però è ancora necessario ricorrere ad altre applicazioni (ad es., xACT).

E' possibile infine scegliere formati audio multipli come output.

XLD gestisce facilmente i file .cue che spesso accompagnano un file .ape (ma talvolta anche .flac, .wav o .mp3). Basta aprire per primo il file .cue (File > Open). Comparirà poi una finestra di dialogo nella quale selezionare il file audio collegato.


Riprodurre brani.

Per concludere, in XLD è implementato anche un player, per ora piuttosto rudimentale. E' l'unica parte che necessita di miglioramenti sostanziali al momento in cui si scrive. Lo si apre dal menu Window > Show Player e ci si trascina sopra un file. Col drag and drop si possono avere vari problemi.

Funziona invece decisamente bene con i file .cue: una volta aperto il .cue, si fa doppio click sul brano che si vuole ascoltare e ci si sposta da un brano all'altro con i pulsanti del player.

Player

Player cursore

 

 

Sito dello sviluppatore: http://tmkk.hp.infoseek.co.jp/xld/index_e.html

Tutorial di Lester

 

Google


 

Principali sezioni del Forum di Mac Peer:


Forum Index
Mac Help
Mac basic
Mac News- Pianeta Apple
Applicazioni
Hardware e periferiche
I migliori freeware
Giochi per Mac
p2p su Macintosh
Mi sono iscritto al Forum
Grafica Digitale
Audio Video Foto col Mac
Artlab
Estesie
Mercatino Vendo
Mercatino Cerco

ARCHIVIO