Eliminare direttamente un file senza passare dal cestino

Posted 27/01/2013 by gabod3 in TIPS e TUTORIAL

ATTENZIONE: il seguente sistema non va usato per gli elementi del disco interno del Mac ma è esclusivamente pensato per chi preferisce non dover svuotare il cestino per eliminare definitivamente un file presente su una chiavetta USB o un disco esterno. Il funzionamento del cestino in OS X mette al riparo da spiacevoli perdite di dati. Suggeriamo caldamente di effettuare regolari e frequenti backup del disco interno del Mac e di memorie esterne in cui sono archiviati dati che riteniamo importanti. Eliminare direttamente un file o una cartella senza passare dal cestino può causare la sua irrimediabile perdita ed il recupero non è sempre possibile, è comunque molto complesso e spesso non si riescono a recuperare i nomi dei file e/o le strutture delle cartelle.

Il cestino di OS X è talvolta criticato ma il suo funzionamento mette al riparo da accidentali quanto spiacevoli perdite di dati. Alle volte è però scomodo o lungo dover per forza svuotare il cestino per liberare ad esempio una memoria esterna (chiavetta USB, disco esterno, scheda di memoria, etc…), in particolar modo se il cestino contiene elementi del Mac che magari non si voleva ancora eliminare. Quando si elimina un file da una memoria esterna infatti per liberarne effettivamente lo spazio disponibile bisogna anche svuotare il cestino del Mac, altrimenti questo risulterà ancora occupato. Con due semplici flussi di Automator è possibile aggiungere la possibilità di eliminare direttamente un file o una cartella del Finder, senza passare dal cestino. Ecco il link per il download: http://www.tuttologia.com/Rtam.zip

Il primo (Elimina direttamente) dopo aver visualizzato un avviso cancella definitivamente il file, senza passare dal cestino. Il secondo (Elimina direttamente senza avviso) compie la stessa operazione senza chiedere nulla. Per renderli attivi è sufficiente metterli nella cartella Macintosh HD –> Utenti –> tuo utente –> Libreria (se si è su Lion / Mountain Lion una volta entrati nel proprio utente bisogna andare nel menù testuale in alto e poi cliccare su Vai tenendo premuto il tasto alt. Si visualizzerà così anche la cartella Libreria) –> Services. Dopo aver collocato i due file nella cartella Services, facendo click con il tasto destro (oppure ctrl + click) su un file o una cartella, alla voce Servizi verranno visualizzati i due nuovi comandi creati con Automator:

Se si desidera creare anche delle scorciatoie basta andare in Preferenze di Sistema –> Tastiera –> Servizi –> tab Abbreviazioni da tastiera e scegliere la combinazione di tasti desiderata:

A questo punto è utile fare delle prove con dei documenti che non servono (magari creando varie copie di un file) per prendere confidenza con i nuovi comandi. E’ possibile tenerne uno solo oppure entrambi i flussi, a seconda dei gusti e delle esigenze.

Il consiglio è comunque quello di usare questi flussi solo e soltanto per i file contenuti in una memoria esterna, quando si è certi di volerli effettivamente eliminare e di non prendere l’abitudine di usarli per i normali elementi del Finder. Il cestino di OS X è logico e funzionale: capendone il funzionamento ed usandolo correttamente ci si mette al riparo da perdite di dati che non sempre è facile recuperare. Insomma, il cestino va usato come tale e non come una qualsiasi cartella del Finder dove archiviare i propri file.




About the Author

gabod3


 
Magazine
 
  • Chi cerca trova sul Forumn di Mac Peer, soluzioni e aiuto per Mac, iPhone e iPad