Skitch, per scattare istantanee, editare immagini e condividerle

Posted 14/03/2011 by Padmé Amidala in FREEWARE

Skitch è un’applicazione “all-in one” per scattare screenshot e snapshot, disegnare, editare, annotare immagini e condividerle. E’ gratuita, almeno per le funzioni di base; è facile da usare ed utile a tutti. Durante il download viene richiesto di procedere all’iscrizione, sempre gratis, su skitch.com.

Il software richiede Leopard o Snow Leopard ed è disponibile solo per Mac, con processore PPC o Intel (nel corso del 2011 probabilmente uscirà anche una versione per Windows).

Per Tiger si può scaricare ancora una beta da qui.

Le principali feature:

Screenshot e snapshot:

  • cattura di tutto il desktop, di una finestra o di un’area
  • istantanee con timer di tre secondi
  • scatto di fotografie tramite iSight

Editing:


  • rimpicciolire e ingrandire le immagini tramite il mouse dagli angoli della finestra dell’applicazione
  • tagliare le immagini con il mouse dagli angoli o dai lati dell’immagine stessa oppure aggiungere spazio vuoto trasparente attorno ad essa (trascinamento della cornice o quadro interno)
  • rotazione e flip delle immagini
  • aggiungere linee, tratti e disegni a mano libera, frecce, testo, ovali/cerchi, rettangoli/quadrati, cancellare con una gomma. Compatibile con i tablet Wacom.

Maggiori dettagli sul disegno:

http://www.youtube.com/watch?v=qwCyUMz22Us&feature=player_embedded

  • undo (annullare le operazioni precedenti)
  • spostamento degli oggetti
  • scelta di diversi colori (anche tramite la funzione pipetta), spessori, font (varie dimensioni, con o senza outline e ombra), vari gradi di trasparenza/opacità, riempimento e background colorato (funzione secchiello)
  • rinomina delle immagini
  • .jpg quale formato di output (qualità personalizzabile), .png e .skitch
  • esportazione in .jpg, .png, .skitch, invio per email
  • storia delle immagini (conservate in una cartella Skitch sotto Immagini)

Hosting e condivisione:

  • invio delle immagini sul sito gratuito skitch.com. Tutte le immagini potranno essere viste a partire dal dashboard di  skitch.com
  • le immagini possono essere taggate, cancellate, organizzate in album (set)
  • possibilità di rendere le immagini pubbliche  (https://skitch.com/nome_utente/….), segrete (possono essere viste solo da persone a cui si dà un link che non permette un’identificazione, del tipo https://img.skitch.com/20110313-fkybjby1phpst4iu7gtmfugeeh.jpg) o private (visibili solo da noi, quando collegati al nostro account, visibili a coloro che seguiamo, visibili solo da persone che hanno la password che abbiamo scelto).

Maggiori dettagli:

http://www.youtube.com/watch?v=H-FW-WOb-NA&feature=player_embedded

  • link e codici per forum, email, pagine web (diversi formati), shortlink (Twitter)
  • profilo (di tipo gallery o blog)
  • invio a flickr.com, MobileMe o altri siti/server, attraverso ftp, sftp, webDav
  • condivisione con Twitter, Facebook

 

Diverse funzioni richiedono la sottoscrizione a Skitch Plus (19,95 dollari all’anno). Fra di esse:

  • ombra attorno alle immagini
  • watermark
  • altri formati di output a parte .jpg (.tif, .gif, .pdf. .bmp,. svg)
  • scelta della qualità nell’esportazione
  • cattura di intere pagine web in Safari

Skitch è nella lista delle migliori app gratuite per Mac


Commenta quanto hai letto o richiedi aiuto sul Forum di Mac Peer

About the Author

Padmé Amidala
Padmé Amidala


 
Magazine
 
  • Chi cerca trova sul Forumn di Mac Peer, soluzioni e aiuto per Mac, iPhone e iPad