Rilasciato agli sviluppatori Mac OS X Lion

Posted 24/02/2011 by gabod3 in MAC NEWS

Apple ha rilasciato oggi agli sviluppatori una preview di Mac OS X Lion, il nuovo sistema operativo che sostituirà questa estate Snow Leopard. Sono diverse le novità rispetto a quanto già comunicato in precedenza. Ecco le più interessanti:

Lion Server

Lion sarà proposto in un’unica versione, che includerà le funzioni server. Questo vuol dire che per gli utenti sarà molto semplice implementare funzioni server in qualsiasi Mac dotato del sistema operativo Lion. Al momento la versione server di Snow Leopard costa 499,00 Euro ed è inclusa nelle versioni server di Mac mini e Mac Pro. Con questa novità le opzioni server fornite da Apple aumenteranno notevolmente per quanto riguarda la parte hardware ed allo stesso tempo si ridurranno notevolmente i costi del software. Un bel vantaggio, soprattutto per le aziende.

AirDrop

Il nuovo AirDrop consentirà di inviare file in wireless ad altri utenti nelle vicinanze. AirDrop non richiede configurazioni o impostazioni particolari, basta cliccare sulla sua icona nella barra laterale del Finder ed il Mac rileverà automaticamente altre persone che usano AirDrop nei paraggi. Se sono contatti già presenti nella propria rubrica indirizzi verrà visualizzata anche la foto. Per condividere un file basterà trascinarlo sul nome della persona ed una volta accettato verrà trasferito direttamente nella sua cartella Download. Una volta terminato di usare AirDrop basterà chiudere il Finder ed il proprio Mac non sarà più visibile agli altri.

Mail 5

La nuova versione del client di posta Mail offrirà un nuovo layout a tutto schermo ispirato all’iPad, per sfruttare al massimo lo schermo widescreen del Mac. Nuove visualizzazioni, nuove barre d’accesso e nuovo motore di ricerca, oltre a Conversations, un modo nuovo e naturale di leggere e gestire i messaggi, sono alcune delle caratteristiche introdotte in Mail 5.

Resume

La nuova funzione Resume consentirà di ritrovare dopo un riavvio file ed applicazioni nel punto esatto in cui le avevamo lasciate, senza bisogno di salvare il lavoro o chiudere i programmi, anche in caso di un riavvio per un aggiornamento software.

Versioni

Versioni registra l’evoluzione di un documento man mano che si procede con il lavoro. Lion, con la nuova funzione Auto Save, crea automaticamente una versione del file ogni volta che lo si apre ed ogni ora di lavoro. Per tornare ad una versione precedente o recuperare una parte del documento, Versioni mostrerà lo stato attuale del file e le sue versioni precedenti in un’interfaccia grafica simile a quella di Time Machine. Sarà dunque molto semplice recuperare la versione del documento desiderata.

Tutte le altre novità di Mac OS X Lion che ad oggi Apple ha deciso di divulgare si possono consultare nella relativa pagina di anteprima.




About the Author

gabod3


 
Magazine
 
  • Come usare Instagram con Mac. Aggiungere immagini con Safari.
  • 100%
    Antonio Scurati M - Il figlio del secolo
  • Chi cerca trova sul Forumn di Mac Peer, soluzioni e aiuto per Mac, iPhone e iPad