Close

Pagina 3 di 13 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 129
  1. #21
    .
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    cagliari
    Messaggi
    831

     

    L'arte di Amare - Erich Fromm

    Il saggio di Fromm è noto perché l'autore mette in chiaro subito che il suo non vuole essere un manuale con "istruzioni per l'uso", ma una riflessione prima teorica, e poi, in qualche modo, pratica per spiegare come l'amore sia un'arte, e come tutte le arti ha bisogno di essere conosciuta prima ancora che praticata. Le sue, pertanto, sono una serie di indicazioni, per comprendere anzitutto la natura di questo "sentire", e le espone analizzando alxuni comportamenti dell'uomo sin dalla culla, riallacciandosi alla psicanalisi. Ed è chiaro che essendo un'arte ha particolari esigenze: disciplina, concentrazione, pazienza e il «supremo interesse» che è peculiare per la padronanza di ogni tipo di arte appunto.

    L'amore, infatti, viene descritto come una sensazione attiva, e concepito come un «dare». Ma non si tratta del classico «cedere», come spesso si fraintende, o dell'«essere privati, sacrificare». La concezione del «dare» viene analizzata da Fromm come la più alta espressione di potenza poiché, appunto, in quest'azione si prova forza, ricchezza, potere. E parecchi sono gli esempi per spiegare questo momento.

    Purtroppo però l'uomo moderno sembra essersi staccato da se stesso e dall'intero universo che lo attornia, apparendo così come un oggetto.
    In questo modo la routine, ovvero l'abitudine del lavoro meccanico, burocratico che uccide la voglia di fare, di creare, nonché la «consumazione passiva dei suoni e delle immagini offerti dall'industria del divertimento» – leggiamo – rendono vittima l'uomo che diventa, così, passivo.

    Fromm concentra il discorso sull'uomo: nella sua solitudine. Teme quasi che si ami per compensare se stessi e la solitudine che si autoproduce. Infatti a tal proposito afferma: «Paradossalmente, la capacità di stare soli è la condizione prima per la capacità d'amare». Il saggio, nel complesso, è un mix di piacevolezza che si legge tutto d'un fiato, ma soprattutto è un invito a vivere il cosiddetto "vero amore" che ognuno, a quanto pare, può far proprio.

    Io l'ho dovuto leggere come compito per la scuola (tanto tanto tanto tempo fa.... ) ma devo dire che è stata una piacevole sorpresa.... porta a fare tante riflessioni sugli altri e su se stessi....da leggere

  2. #22
    Nume Tutelare di Mac Peer L'avatar di Fede
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,750
    Gianrico Carofiglio - Ragionevoli dubbi

    Ambientato nella Bari dei giorni nostri è la storia di un avvocato che si trova, in età adulta, nella situazione di dover difendere chi nell'infanzia gli fece un torto che lo segnò per parecchio tempo. L'accusato per traffico di droga, non ricorda affatto chi sia l'avvocato che lo stà difendendo. Ma lui sì. Le prove sono schiaccianti e si discute per un patteggiamento.
    Molto bella la figura dell'avvocato che vive molteplici conflitti interiori. Quello di una rivalsa tardiva che si scontra contro l'etica e la morale della professione. La moglie del trafficante è una donna bella e affascinante!! 200 pag. circa (12 €)
    [SIZE=1][FONT=arial]MacPro Quad-Core Intel Xeon E5 3,7 GHz - RAM 32 GB • MAC OSX 10.11.6
    Monitor Eizo [/FONT]27 pollici (2560 x 1440) ​Scheda grafica AMD FirePro D300[/SIZE][SIZE=2][FONT=arial][SIZE=1]
    iMac Intel Core 2 Duo 2,4 GHz - RAM 2 GB - OSX 10.11.6
    MacBook Air 1,7 GHz Intel Core i5 - RAM 4 GB - OSX 10.11.6[/SIZE]
    [/FONT][/SIZE][URL="http://jacksonpollock.org/"]
    [/URL]

  3. #23
    Nume Tutelare di Mac Peer L'avatar di Fede
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,750
    Cody McFadyen - L'OMBRA


    Opera prima di Cody McFadyen. Per gli appassionati di Psico-Thriller.
    Un killer seriale si dichiara discendente di Jack Lo Squartatore. Ovviamente la protagonista, Direttore del SERMIC, sezione speciale dell'FBI, sottovaluta la situazione. Con il volto sfigurato dalle cicatrici provocate da un precedente folle, si allontana dal suo incarico soprattutto perchè il marito e la figlia ne sono rimasti vittime. Jack Jr. la riporta a dedicarsi alla caccia del cruento assassino di giovani donne. Ne ho letti molti del genere, ma questo ha un'architettura del racconto piuttosto singolare. Scritto molto bene. Sconsigliato ai deboli di stomaco
    400 pag. circa (18,90 €)
    [SIZE=1][FONT=arial]MacPro Quad-Core Intel Xeon E5 3,7 GHz - RAM 32 GB • MAC OSX 10.11.6
    Monitor Eizo [/FONT]27 pollici (2560 x 1440) ​Scheda grafica AMD FirePro D300[/SIZE][SIZE=2][FONT=arial][SIZE=1]
    iMac Intel Core 2 Duo 2,4 GHz - RAM 2 GB - OSX 10.11.6
    MacBook Air 1,7 GHz Intel Core i5 - RAM 4 GB - OSX 10.11.6[/SIZE]
    [/FONT][/SIZE][URL="http://jacksonpollock.org/"]
    [/URL]

  4. #24
    .
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Napoli
    Messaggi
    384
    Grazie fede..Dalla tua descrizione deve essere un libro da leggere tutto d'un fiato e che ti rimane con il "sudetto" sopseso..! Sarà la mia prossima lettura..

  5. #25
    .
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    cagliari
    Messaggi
    831
    E sì, Fede, questo libro "solletica" pure me....
    Poi ti farò sapere se l'ho letto.....

  6. #26
    Nume Tutelare di Mac Peer L'avatar di Fede
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,750
    Ho letto tutti i Thriller di K. Follet, J. Grisham, J. Deaver e parenti vari e francamente mi hanno un po stufato. Questo mi è piacuto particolarmente. Non voglio dire altro per non rovinare l'eventuale lettura. Questo libro squote gli animi, non solo per l'efferatezza dei delitti.
    [SIZE=1][FONT=arial]MacPro Quad-Core Intel Xeon E5 3,7 GHz - RAM 32 GB • MAC OSX 10.11.6
    Monitor Eizo [/FONT]27 pollici (2560 x 1440) ​Scheda grafica AMD FirePro D300[/SIZE][SIZE=2][FONT=arial][SIZE=1]
    iMac Intel Core 2 Duo 2,4 GHz - RAM 2 GB - OSX 10.11.6
    MacBook Air 1,7 GHz Intel Core i5 - RAM 4 GB - OSX 10.11.6[/SIZE]
    [/FONT][/SIZE][URL="http://jacksonpollock.org/"]
    [/URL]

  7. #27
    Leggenda di Mac Peer
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Trento/Cupertino/Valmorbia
    Messaggi
    2,874
    Citazione Originariamente Scritto da Fede
    Ho letto tutti i Thriller di K. Follet, J. Grisham, J. Deaver e parenti vari e francamente mi hanno un po stufato. Questo mi è piacuto particolarmente. Non voglio dire altro per non rovinare l'eventuale lettura. Questo libro squote gli animi, non solo per l'efferatezza dei delitti.
    Non mi sono mai piaciuti gli psyco thriller ma ti ringrazio per la segnalazione Fede

    Mel
    "Lontano Lontano
    - vicinissimo -
    Quel posto segreto
    dove i sogni
    esistono"


    Mirko/Melquiades

  8. #28
    Nume Tutelare di Mac Peer L'avatar di Fede
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,750
    Citazione Originariamente Scritto da Melquiades
    Lo strano caso del cane ucciso a mezzanote-Mark Haddon



    Melquiades
    Leggo un po di tutto, ma i thriller mi divertono un sacco.
    Quoto la tua recensione Mel. Molto bello . Mi sai dire se Mark Haddon ne ha scritti altri?

    EDIT fede/ ho scoperto, è tornato a Londra a scrivere racconti per bambini
    [SIZE=1][FONT=arial]MacPro Quad-Core Intel Xeon E5 3,7 GHz - RAM 32 GB • MAC OSX 10.11.6
    Monitor Eizo [/FONT]27 pollici (2560 x 1440) ​Scheda grafica AMD FirePro D300[/SIZE][SIZE=2][FONT=arial][SIZE=1]
    iMac Intel Core 2 Duo 2,4 GHz - RAM 2 GB - OSX 10.11.6
    MacBook Air 1,7 GHz Intel Core i5 - RAM 4 GB - OSX 10.11.6[/SIZE]
    [/FONT][/SIZE][URL="http://jacksonpollock.org/"]
    [/URL]

  9. #29
    Nume Tutelare di Mac Peer L'avatar di Fede
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,750
    David B. Ford - Il Biglietto Vincente



    Se qualcuno di voi ha mai pensato cosa farebbe di una formidabile vincita alla lotteria, allora questo è un libro da non perdere.
    Una giovane madre sola, intelligente e senza un soldo, protagonista del libro, incontra uno strano personaggio. Quest'uomo non è come gli altri e da lei vuole una cosa semplicissima: le chiede di alzarsi, una mattina come le altre, andare in una ricevitoria, comprare un biglietto della lotteria e aspettare. Ambientato nell'america contemporanea, la protagonista si ritrova a disposizione una cifra astronomica, sproporzionata anche per esaudire i desideri più ambiti. Impossibile da spendere in una sola vita.
    500 pag circa (...)
    P.S. La copertina non è uguale alla copia che ho io
    [SIZE=1][FONT=arial]MacPro Quad-Core Intel Xeon E5 3,7 GHz - RAM 32 GB • MAC OSX 10.11.6
    Monitor Eizo [/FONT]27 pollici (2560 x 1440) ​Scheda grafica AMD FirePro D300[/SIZE][SIZE=2][FONT=arial][SIZE=1]
    iMac Intel Core 2 Duo 2,4 GHz - RAM 2 GB - OSX 10.11.6
    MacBook Air 1,7 GHz Intel Core i5 - RAM 4 GB - OSX 10.11.6[/SIZE]
    [/FONT][/SIZE][URL="http://jacksonpollock.org/"]
    [/URL]

  10. #30
    Nume Tutelare di Mac Peer L'avatar di Fede
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,750

     

    Jeffery Deaver - Profondo Blu



    CyberThriller. L'Unità Crimine Informatico è alle prese con un Hacker formidabile. Grazie a un programma da lui stesso concepito è in grado di pentrare in qualsiasi sistema, impadronirsi di dati personali, leggere la posta elettronica, e molto di più... - L'U.C.I. si sente impotente e decide di far intervenire un "ex collega" di scorribande informatiche. Detenuto in un carcere di massima sicurezza, gli viene proposto di uscire e rimettere le mani su una tastiera. La partita ha inizio: un hacker idealista contro un hacker assassino. I 2 si inseguono nei labirinti della rete. Assolutamente avvincente, svela anche ai profani del web, quanto la nostra vita quotidiana sia controllato dai computer.
    NB: leggo e sintetizzo una nota dell'autore a fine libro. Dice di essersi preso delle libertà nelle procedure investigative utilizzate nel racconto, ma tutto il resto è reale!! :smt024
    P.S. Dai Mel, se non l'hai ancora letto, questo lo puoi prendere
    [SIZE=1][FONT=arial]MacPro Quad-Core Intel Xeon E5 3,7 GHz - RAM 32 GB • MAC OSX 10.11.6
    Monitor Eizo [/FONT]27 pollici (2560 x 1440) ​Scheda grafica AMD FirePro D300[/SIZE][SIZE=2][FONT=arial][SIZE=1]
    iMac Intel Core 2 Duo 2,4 GHz - RAM 2 GB - OSX 10.11.6
    MacBook Air 1,7 GHz Intel Core i5 - RAM 4 GB - OSX 10.11.6[/SIZE]
    [/FONT][/SIZE][URL="http://jacksonpollock.org/"]
    [/URL]

Discussioni Simili

  1. [ ESTESIE ] - CD, recensioni.
    Di Ismene nel forum Estesie - Mag Peer
    Risposte: 303
    Ultimo Messaggio: 02-04-10, 00:13
  2. [ ESTESIE ] - Dolcezze...
    Di avrobay nel forum Estesie - Mag Peer
    Risposte: 67
    Ultimo Messaggio: 16-06-08, 15:07
  3. [ ESTESIE ] - La Pittura, i pittori e i quadri
    Di sergiomac nel forum Estesie - Mag Peer
    Risposte: 85
    Ultimo Messaggio: 19-07-07, 10:45
  4. ESTESIE. Nuova sezione di ArtLab
    Di avrobay nel forum Estesie - Mag Peer
    Risposte: 40
    Ultimo Messaggio: 19-11-06, 18:48

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •