Facebook & Sicurezza: uno scanner per la privacy

Posted 26/05/2010 by Gas Gas in MAGAZINE

FacebookIl social network più popolare al mondo è da qualche tempo sotto accusa per la sua gestione delle informazioni personali degli account; è infatti possibile impostare con grande libertà la privacy che si desidera dare ad ogni singolo elemento del nostro account, dalle informazioni dell’account, alle informazioni personali del nostro contatto e quindi foto, post, date di compleanno, indirizzi email e numeri di telefono (se posso dare un consiglio personale: sarebbe bene evitare di mettere i numeri di telefono su un account di Facebook e in generale su internet) ecc… Se da un lato questo ci dà la possibilità di gestire singolarmente ogni informazione, dall’altra ha lo svantaggio che le combinazioni possibili sono moltissime e la maggior parte degli utenti non si mette a impostare singolarmente ogni cosa che viene quindi lasciata a valore di default, ovvero tutti possono accedere a tali informazioni.

Per sapere con esattezza quali sono le impostazioni che abbiamo salvato sul nostro account ci viene in aiuto un semplice scanner che analizza le nostre impostazioni e ci fornisce utili indicazioni su cosa possiamo rendere più sicuro. Per fare questo è necesario andare al sito http://www.reclaimprivacy.org/ e una volta caricata la pagina, fare un drag ‘n drop del link che appare al primo punto delle istruzioni dalla pagina alla barra dei preferiti del nostro browser.

Una volta fatta questa operazione è necessario andare alla pagina di impostazioni della privacy del nostro account di Facebook e una volta caricata la pagina premere il pulsante che abbiamo appena creato nella barra dei preferiti. Partirà ora lo scanner che analizzerà le nostre impostazioni e ci darà dei risultati in maniera molto chiara, a seconda che le impostazioni siano sicure o insicure o se necessitano di particolare attenzione. Ecco un esempio:

Come si può vedere accanto ai risultati sono riportati i link delle pagine di impostazione della privacy che eventualmente possiamo subito cambiare per rendere più sicuro il nostro account.

Una volta personalizzate le varie impostazioni possiamo fare un re-scan per vedere se le abbiamo impostate correttamente e sentirci più tranquilli sull’uso che il web può fare delle nostre informazioni personali.

È notizia di qualche tempo fa che un bug di Facebook permettesse alle applicazioni di autoinstallarsi nel nostro profilo senza il nostro consenso; bastava semplicemente aver effettuato il login su Facebook e visitare un sito che disponeva di una applicazione specifica per il social network (solitamente quelle che dispongono del pulsante Facebook) e questa si installava nel nostro account e poteva disporre delle nostre informazioni personali, nonché di quelle dei nostri amici. Questo accadeva anche se avevamo chiuso la pagina di Facebook senza fare il logout. Il bug è stato risolto ma può darsi che senza accorgersene alcune applicazioni siano state installate sul nostro account, per verificare questo ed eventualmente eliminare queste applicazioni è necessario andare nelle impostazioni delle applicazioni, voce che si trova premendo il pulsante “Account” in altro a destra della pagina di Facebook.

Comparirà una lista con tutte le applicazioni che abbiamo installato e se ve ne fosse qualcuna indesiderata basterà premere il pulsante “X” che troviamo a destra e selezionare nella finestra che ci compare “Rimuovi” per disinstallarla.

Facebook ha recentemente reso disponibile una guida alla gestione della privacy grazie alla quale possiamo capire meglio come vengono gestite le nostre informazioni personali. La guida è disponibile alla pagina http://www.facebook.com/privacy/explanation.php





About the Author

Gas Gas


 
Magazine
 
  • Come usare Instagram con Mac. Aggiungere immagini con Safari.
  • 100%
    Antonio Scurati M - Il figlio del secolo
  • Chi cerca trova sul Forumn di Mac Peer, soluzioni e aiuto per Mac, iPhone e iPad